Colonne al San Gottardo
Colonne al San Gottardo (Keystone)

Il traffico torna a farsi sentire

Al tunnel autostradale del San Gottardo tempi di attesa di circa tre ore in direzione nord e di un'ora e dieci minuti verso il Ticino

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con il periodo pasquale che volge alla conclusione, la circolazione sui principali assi stradali torna a intensificarsi.

Gli effetti dei rientri cominciano così a farsi sentire. Sulla A2, tra Quinto e il portale sud della galleria del San Gottardo, ci sono già code di 15 km in direzione di Lucerna, con conseguenti tempi d’attesa di circa tre ore. Nella direzione opposta, invece, si registra verso il Ticino una colonna di 7 km fra Erstfeld e Göschenen con tempi d'attesa di circa un'ora e dieci minuti. Ricordiamo che sono attualmente chiuse sia l'entrata autostradale di Airolo in direzione nord, sia quella di Göschenen verso il Ticino.

A tutti i conducenti, diretti a nord o a sud, si consiglia come alternativa di deviare sulla A13 del San Bernardino. Importanti rallentamenti con ritardi fino a 30 minuti sono però segnalati tra Lostallo e Mesocco sud in direzione nord, così come fra Thusis e Reichenau sempre verso nord.

Venerdì scorso, ricordiamo, le colonne hanno raggiunto i 22 chilometri al portale nord della galleria. Code considerevoli ma comunque sempre lontane dal primato al San Gottardo che era stato registrato nel 1999 e nel 2018 con 28 chilometri, entrambe le volte a Pentecoste.

Traffico da record al San Gottardo

Traffico da record al San Gottardo

TG 20 di venerdì 15.04.2022

 
Condividi