Sguardo rivolto al futuro (©Ti-press)

In 280'000 al LAC

La stagione 2018-19 è stata caratterizzata da un incremento di pubblico e di proposte, soddisfazione tra i responsabili della struttura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La stagione 2018-19 del Lugano Arte e Cultura è stata positiva e caratterizzata da cifre record. A sottolinearlo mercoledì, nel corso di una conferenza stampa, sono stati i responsabili della struttura stando ai quali il LAC ha registrato 280'721 presenze. “Un risultato che testimonia il successo di un’offerta trasversale e di qualità”, ha sostenuto Roberto Badaracco.

 

“227 spettacoli, 9 esposizioni e oltre 500 eventi e iniziative hanno animato la stagione permettendo di accogliere un numero eccezionale di spettatori”, ha ricordato il presidente del consiglio direttivo.

“Il risultato eccezionale si deve principalmente a tre fattori: un aumento dei visitatori alle mostre del MASI, la crescita delle attività di mediazione culturale e la crescita di eventi aziendali e privati che hanno affittato le sale del centro”, ha aggiunto dal canto suo Michel Gagnon. “Le collaborazioni instaurate con differenti partner rappresentano la vera chiave del successo. I numeri dimostrano il consenso e il sentimento di appartenenza che si è creato attorno al LAC”, ha sottolineato.

Stagione d'oro al LAC

Stagione d'oro al LAC

Il Quotidiano di mercoledì 20.11.2019

 
Condividi