Il nuovo dispositivo consente di pagare pedaggi e posteggi in quattro nazioni europee
Il nuovo dispositivo consente di pagare pedaggi e posteggi in quattro nazioni europee (Keystone)

Telepass europeo pure in Ticino

Disponibile al TCS il dispositivo con cui pagare i pedaggi e i parcheggi in diverse città italiane, francesi, spagnole e portoghesi

Gli automobilisti residenti in Svizzera possono fin da subito noleggiare presso la sezione ticinese del TCS il nuovo Telepass europeo. La novità, resa nota martedì dal TCS, è una buona notizia in vista delle imminenti vacanze estive, considerato che con questo sistema si può pagare il pedaggio su oltre 23'000 chilometri di autostrade e i posteggi in oltre 500 infrastrutture di tante città italiane, francesi, spagnole e portoghesi.

Sarà necessario presentare un documento d’identità, una carta di credito e fornendo un numero di targa di riferimento da associare al dispositivo, un apparecchio bianco diverso da quello “classico” per il solo territorio italiano.

Il Telepass europeo sarà attivato dal primo utilizzo con addebito e le fatture di pedaggi e parcheggi saranno addebitate in automatico sulla carta di credito, con l’aggiunta di una commissione che può variare se si è soci del TCS o no. Il canone mensile o annuale si pagherà in anticipo e il rinnovo sarà automatico fino alla riconsegna dell’apparecchio.

EnCa

Condividi