Il corteo a Balerna
Il corteo a Balerna

Uniti contro lo smog

Una quarantina tra bambini e mamme a Balerna manifestano contro la mancata misura degli 80 km/h

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una quarantina di bambini e mamme hanno sfilato oggi, venerdì, a Balerna, per manifestare il loro sconcerto per la mancata introduzione del limite degli 80 km/h previsto dalla legge in caso di superamento dei valori limite (vedi articoli correlati).

Passaggio sull'inquinata via San Gottardo
Passaggio sull'inquinata via San Gottardo

"Abbiamo deciso di mobilitarci solo questa mattina — ha detto Simona Arigoni, promotrice dell'idea, da noi contattata —, ci siamo procurati delle mascherine e abbiamo creato gli striscioni per il nostro corteo".

Corteo che ha fatto un passaggio su via San Gottardo, la strada principale che taglia in due il paese. "Da giorni si soffoca, qui l'aria puzza — ha spiegato — e le finestre le spalanchiamo solo alle 5 del mattino o la sera tardi, quando c'è poco traffico". E il bucato? "Stendere fuori non se ne parla, diventa tutto nero, anche i vetri delle nostre case. È inamissibile e chiediamo che si faccia presto qualcosa", ha concluso, sottolineando pure che quasi tutti si son portati a casa le provvidenziali maschere antigas usate durante la manifestazione.

px

Condividi