Pam Grier sarà uno degli ingredienti della retrospettiva "Black Cinema" (© Images courtesy of Park Circus/Miramax )

Locarno cambia retrospettiva

Il Festival del film rinvia quella dedicata al regista Blake Edwards per proporne una incentrata sul cinema nero

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La retrospettiva della 72esima edizione del Locarno Film Festival non sarà quella da tempo annunciata e dedicata a Blake Edwards, ma esplorerà il cinema nero.

Il cambiamento è dovuto alla richiesta da parte della Blake Edwards Estate, giunta nelle scorse settimane e accolta dal Festival, di rinviare il programma dedicato al genio della commedia.

La nuova retrospettiva, originariamente in cantiere per il 2020, si chiama Black Light e andrà alla scoperta di cento anni di cinema nero partendo dagli anni '20 del secolo scorso, con l'obiettivo di esplorare come la questione nera sia stata sviluppata attraverso i film.

L'edizione 2019 del Festival è in programma dal 7 al 17 agosto.

com/sf/mz
Condividi