A sinistra il Sole durante il massimo solare (aprile 2014), a destra il Sole durante il minimo solare (dicembre 2019)
A sinistra il Sole durante il massimo solare (aprile 2014), a destra il Sole durante il minimo solare (dicembre 2019) (NASA / SDO)

Il Sole si è risvegliato

Comincia un nuovo ciclo. Potrebbe essere piuttosto debole, come il precedente

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Sole si è risvegliato e sta scaldando i suoi motori magnetici: è iniziato infatti il suo nuovo ciclo, che ne scandisce l'attività in fasi di 11 anni. Lo hanno annuncio gli esperti della Nasa e dell'Agenzia americana per l'Atmosfera e gli oceani (NOAA), che prevedono anche il graduale aumento di fenomeni legati all'attività solare, come le eruzioni che scagliano sciami di particelle che possono scatenare tempeste magnetiche sulla Terra, con impatti su satelliti e reti sistemi elettriche.

Al momento, però, il Sole appena risvegliato è ancora calmo e si prevede che l'aumento della sua attività possa avvenire molto progressivamente. I cicli solari si alternano tra periodi di massima attività durante i quali aumenta il numero delle macchie solari, e periodi di minima attività, nei quali il numero delle macchie si riduce. Secondo gli esperti l'attività solare ha toccato il minimo nel dicembre 2019, anche se occorrono osservazioni su molti mesi per stabilire il momento preciso.

ats/joe.p.

Condividi