Episodi frequenti che creano crateri
Episodi frequenti che creano crateri (servizio sismico svizzero)

Marte, rilevato l'impatto di meteoriti

Il sismometro della missione InSight permette un passo avanti nello studio della superficie del pianeta, coinvolti anche ricercatori svizzeri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il sismometro della missione InSight della NASA, a cui partecipa anche il Politecnico di Zurigo, è riuscito per la prima volta a registrare l'impatto di meteoriti su Marte. Si tratta di un evento frequente, che si spiega con la vicinanza del pianeta rosso alla fascia principale di asteroidi e con la sua atmosfera rarefatta.

 

Decisivo per la scoperta, secondo quanto comunicato lunedì, è stato un meteorite precipitato il 5 settembre del 2021 e frammentatosi in tre parti cadute a un centinaio di chilometri dalla stazione InSight. Le conseguenti scosse sono state rilevate e questo ha dato lo spunto ai ricercatori, che studiando i dati precedenti sono quindi riusciti a risalire a tre episodi analoghi. Altri sarebbero invece passati inosservati.

 

Comprendere la frequenza del fenomeno permetterebbe di determinare a posteriori in quale arco di tempo si è formata la superficie marziana con i suoi crateri. Le conoscenza acquisite sono state oggetto di un articolo uscito su "Nature Geoscience".

pon
Condividi