Salute

Speciale pelle d’estate

Cibi amici per una pelle sana e luminosa sotto il sole estivo

  • 17 luglio 2023, 14:01
speciale pelle d'estate
  • ©iStock
Di: Chiara Jasson

Oggi parliamo di pelle, di quell’aspetto sano caratteristico dei caldi mesi estivi. Certo, un’attenta esposizione solare, l’uso costante di una protezione solare, una skincare routine ottimale, uno stile di vita sano, un sonno ristoratore e i giusti trattamenti, possono sicuramente aiutare a farci sentire meglio, ma quell’aspetto luminoso che assume la nostra pelle quando stiamo bene parte sicuramente da una corretta alimentazione e idratazione. Belle, quindi, dentro e fuori. Abbiamo chiesto alla nutrizionista Chiara Jasson quali siano i cibi amici della nostra pelle e quattro semplici regole da adottare per risplendere!

1. Idratarsi

Al primo posto troviamo i liquidi: una corretta idratazione è sicuramente un ottimo punto di partenza per una pelle limpida e splendente. Ricordiamo di assumere, nell’ideale, almeno 1 litro di acqua per ogni 1000kcal giornaliere assunte. Questo valore andrà incrementato in caso di temperature particolarmente elevate o di attività fisica intensa. Evitiamo di bere troppi caffè, sostituendoli magari con del thè verde, ricco di polifenoli antiossidanti come l’epigallocatechina gallato (EGCG).

2. Acidi grassi essenziali

Al secondo posto, ma non per minor importanza, troviamo gli acidi grassi essenziali. È importante assicurarsi di avere un buon apporto tra omega 3, omega 6 e omega 9 nella nostra dieta. Molte fonti di grassi buoni sono anche ricche di vitamina E, essenziale per mantenere l’elasticità della nostra pelle. Gli acidi grassi sono anche importanti per l’assimilazione della vitamina D, che ha una struttura liposolubile. Via libera quindi al consumo di pesce azzurro (meglio di piccola taglia), salmone selvaggio, sardine, acciughe, alici, sgombro, ma anche noci, mandorle, semi e frutta oleosa in generale. Sulle tavole estive non può mancare il buon olio extravergine d’oliva, rigorosamente pressato a freddo.

3. Frutta e verdura di stagione, con ortaggi di colore scuro

Approfittiamo dei mesi estivi per fare il pieno di vitamine e di antiossidanti per proteggerci dall’azione dei radicali liberi. Le super star amiche della pelle sono indubbiamente frutta e verdura di stagione preferibilmente diversi colori. Sì a frutti di bosco, melone, anguria, melanzane, pomodori peperoni e così via. Privilegiamo gli ortaggi di colore scuro, e cerchiamo di mangiare cibi più freschi e colorati possibile. Attenzione a non eccedere con la frutta tropicale o particolarmente dolce come uva, fichi e mango: essendo più ricca di zuccheri, se consumata in quantità eccessive può generare picchi glicemici che accelerano i processi di invecchiamento. Ricordiamo che gli AGE (Advanced Glycated End Products – ne abbiamo parlato in questo articolo) che derivano dalla glicazione possono contribuire all’invecchiamento precoce della pelle. Privilegiamo quindi carboidrati a basso impatto glicemico (come orzo, farro, avena, grano saraceno e quinoa, per esempio) abbinandoli a fibre e proteine leggere e di buona qualità.
A questo proposito, vi proponiamo alcune ricette che potrebbero essere un’ottima idea per un pranzo veloce e sano:

4. Evitare i nemici della pelle

Cibi ultra-processati, fritti in olii scadenti, alimenti iper-raffinati, grassi idrogenati, insaccati, zucchero, alcol e fumo sono nemici del nostro ambito “golden glow” e andrebbero consumati con cautela e moderazione. Infine, ricordiamo che dopo i 40 anni la produzione di collagene diminuisce drasticamente. Integrarlo tramite la nostra alimentazione può essere quindi un valido aiuto.

Correlati

Ti potrebbe interessare