Dialogo

Una formula non più così magica

La ripartizione dei seggi in Consiglio federale viene rimessa in discussione, ma non c’è consenso sulla sua composizione - Approfondite e discutete il tema con “dialogo”

  • 7 December 2023, 06:48
  • 12 December 2023, 06:26
  • INFO
  • ELEZIONI FEDERALI
CfLogoRSI.jpg

Tra meno di una settimana si elegge il successore di Alain Berset

  • Keystone
Di: sf

II Consiglio federale svelerà il suo nuovo volto tra meno di una settimana, dopo l’elezione del successore di Alain Berset da parte dell’Assemblea federale. Anche se non sono escluse sorprese, il seggio dovrebbe rimanere in mani socialiste, con Jon Pult o Beat Jans.

Non sono però gli unici a dover convincere la maggioranza dei 246 parlamentari: come ogni quattro anni, tutti i membri del Governo devono essere rieletti per il nuovo mandato. La tradizione vuole che un consigliere federale che si ripresenta venga rieletto, ma quest’anno, nonostante il calo di consensi alle federali, i Verdi hanno deciso di attaccare uno dei seggi del PLR.

Il partito ecologista non è l’unico a ritenere che la maggioranza PLR/UDC in Governo abbia perso legittimità. L’opinione è condivisa dal PS e dal Centro, che ha superato i liberali in termini di deputati sotto la Cupola.

Dopo le elezioni del 22 ottobre, meno del 75% dell’elettorato è rappresentato in Consiglio federale e la ripartizione dei seggi viene rimessa in discussione da più parti, senza un consenso sulla sua composizione futura. Per farsi un’idea su questo tema, la SSR con “dialogo” vi propone una selezione di contenuti da tutta la Svizzera, tradotti nelle quattro lingue nazionali e in inglese.

La composizione del Governo deve restare quella attuale, a garanzia della stabilità, oppure bisogna lasciare spazio ad altri partiti? Il Consiglio federale dovrebbe rappresentare l’equilibrio di forze in Parlamento o il suo ruolo è soprattutto quello di guidare il Paese? Con “dialogo” avete anche la possibilità di esprimere la vostra opinione in uno spazio di dibattito online, moderato e tradotto nelle quattro lingue nazionali e in inglese.

In occasione delle elezioni federali, un sondaggio dell’Istituto Sotomo, per conto della SSR, ha tastato il polso a migliaia di cittadini per scoprire cosa pensa la popolazione della distribuzione dei seggi in Governo e quali consiglieri federali sono considerati più influenti e popolari.

Confrontate la vostra opinione con quella del resto della popolazione

Che cos’è “dialogo”?

Che cos'è "dialogo"?

  • 10.08.2023
  • 05:00

La nuova offerta editoriale mira a favorire il dialogo tra le diverse regioni del Paese. A questo link potete farci avere le vostre critiche e commenti, che ci aiuteranno a migliorare la nostra offerta.

Correlati

Ti potrebbe interessare