Cultura

La Tour Vagabonde fa tappa a Lugano

Fino alla fine del mese di marzo alla Gerra l'evento "La Straordinaria" ospiterà oltre 50 eventi e un centinaio di artisti

  • 7 gennaio 2023, 09:00
  • 24 giugno 2023, 03:18
  • INFO

La cultura vagabonda fa tappa a Lugano

Il Quotidiano 06.01.2023, 20:00

  • TiPress
Di: redMM

Musica, cinema, poesia: oltre 50 eventi e un centinaio di artisti provenienti da tutta la Svizzera e non solo. Questo e molto altro è "La Straordinaria Tour Vagabonde". Si tratta una struttura culturale itinerante arrivata per la prima volta nella Svizzera italiana e che sarà allo sterrato della Gerra di Lugano fino al 28 marzo.

Tra le personalità coinvolte vi sono numerose figure di spicco come, ad esempio, Davide-Christelle Sanvee (premio svizzero per la performance 2019) che concentra la sua ricerca sul significato allegorico dei luoghi, o Christoph Schneeberger (Premio svizzero di Letteratura 2021) che a La Tour Vagabonde presenterà il suo ultimo libro.

Tutti i venerdì si potranno scoprire concerti di gruppi della Svizzera italiana, tra cui: Camilla Sparksss, progetto di musica elettronica di fama internazionale basato in Ticino; Creme Solaire, uno dei gruppi più performativi della Svizzera romanda; Bitter Moon e Monte Mai presenteranno ufficialmente l’uscita delle loro nuove produzioni; ma ci saranno anche Autobahns, Roy and the Devil’s Motorcycle, oltre ai protagonisti del Festival di musica sperimentale (FEM) con artisti come Noemi Buchi, Extrawelt, Niton, Boodaman, Francesco Giudici, Perpetual Bridge.

Il cinema, curato da Olmo Cerri e Antonio Prata, presenterà alcune tra le più sorprendenti opere d’autore, tra cui L’Etincelle di Valérie Mazzuchi e Antoine Harari.

Il Quotidiano RSI ha dedicato un'ampia pagina a "La Straordinaria Tour Vagabonde" nell'edizione del 6 gennaio.

Ti potrebbe interessare