Tech&Scienza

Invenzioni di scena a Ginevra

Nuovi dispositivi tecnologici nel 44esimo Salone internazionale, che ha aperto i battenti mercoledì

  • 13 aprile 2016, 20:03
  • 7 giugno 2023, 19:12
  • INFO
Fra le nuove invenzioni in esposizione, il primo scanner per risonanze magnetiche su neonati

Fra le nuove invenzioni in esposizione, il primo scanner per risonanze magnetiche su neonati

  • keystone

Si è aperto oggi, mercoledì, il 44esimo Salone delle invenzioni di Ginevra. Sono un migliaio i dispositivi inediti in esposizione, con applicazioni che vanno dall'ambito scientifico fino a quello prettamente ludico.

In particolare evidenza, per l'edizione 2016, il primo scanner per risonanze magnetiche su neonati. Realizzato da un'impresa di Hong-Kong, può essere installato direttamente nelle unità di cure intensive di neonatologia, al fine di individuare malattie o malformazioni. Esso consente riprese di immagini a fini diagnostici in meno di un quarto d'ora.

Dal Qatar proviene invece un nuovo apparecchio in grado di rilevare i segnali biometrici legati alle pupille degli occhi, e a livello di temperatura corporea, per le persone che hanno commesso crimini o assunto stupefacenti.

Un sistema per la conversione delle materie plastiche in oli minerali. L'invenzione dello svizzero Pascal Bernhard

Un sistema per la conversione delle materie plastiche in oli minerali. L'invenzione dello svizzero Pascal Bernhard

  • keystone

Dei quasi 700 espositori, quasi un decimo è rappresentato quest'anno da inventori elvetici. A uno di loro,
Pascal Bernhard, si deve ad esempio la concezione di un sistema in grado di convertire una tonnellata di materie plastiche in 850 litri di oli minerali. Il Salone 2016 sarà aperto al pubblico fino a domenica prossima.

ATS/ARi

Ti potrebbe interessare