Tech&Scienza

Teste all'insù per la Luna blu

La notte appena trascorsa ha segnato il secondo plenilunio in un mese ma per rivedere il satellite terrestre nella stessa situazione si dovrà aspettare il 2037

  • 31 agosto 2023, 07:54
  • 31 agosto 2023, 13:27
  • INFO

La Blue Moon

Telegiornale 31.08.2023, 12:30

  • Keystone
Di: AFP/EnCa

Nella notte tra mercoledì e giovedì gli appassionati di astronomia hanno guardato l'ultima "super Luna blu" prima del 2037. Un fenomeno raro in cui la Luna si trova sia nel punto più vicino alla Terra della sua orbita ellittica (363'000 km a fronte di una media di 384'400), sia direttamente opposta al Sole. Il satellite appariva così più grande di circa il 14%.

Il fenomeno ha toccato il suo apice nelle prime ore di giovedì (le 3.36 ora svizzera) per dare vita a una "super Luna blu", ha detto la NASA, che ha organizzato una trasmissione in diretta del fenomeno su YouTube durante tutta la notte.

Con il termine "luna blu" si indica una seconda luna piena in un mese, fenomeno che si verifica in media ogni due anni e mezzo. Ma le “super Lune blu” compaiono solo ogni dieci o vent’anni, ha riferito la NASA, aggiungendo che l’ultima risaliva al dicembre 2009 e la prossima sarà nel marzo 2037.

La superluna rossoblu

Telegiornale 31.01.2018, 20:00

Correlati

Ti potrebbe interessare