Da 1,50 a 18 euro in più per i voli dalla Francia (Keystone)

Ecotassa sui biglietti aerei

È la misura che intende introdurre il Governo di Parigi a partire dal 2020 sui voli in partenza dalla Francia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Governo di Parigi, appoggiando la lotta ai cambiamenti climatici, ha annunciato martedì l'introduzione, a partire dal 2020, di un'ecotassa sui biglietti aerei in partenza dalla Francia, fatta eccezione per quelli verso la Corsica, i territori francesi d'Oltremare e le corrispondenze aeree. 

Per i voli interni ed europei, ai viaggiatori in classe economica verrà chiesto un contributo di 1,50 euro, mentre a quelli che volano in business di 9. Se si viaggia invece al di fuori dell’Unione Europea, l’incremento sarà di 3 euro per i voli economici rispettivamente di 18 per quelli in classe superiore.

Secondo i calcoli dell'Esecutivo, la tassa dovrebbe portare alle casse dello Stato un totale di 182 milioni di euro già a partire dal 2020. Questi soldi, fa sapere il consiglio di Difesa ecologico, verranno destinati ad investimenti in infrastrutture di trasporto più moderne e rispettose dell’ambiente, in particolare nel campo ferroviario.

Condividi