L'Istituto nazionale italiano per le malattie infettive Spallanzani di Roma (ANSA)

Italia, stato di emergenza virus

Primi due casi accertati a Roma: sono turisti cinesi. Terzo caso sospetto nell'hotel Palatino. Stop ai voli con la Cina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio dei ministri italiano ha dichiarato lo stato di emergenza per 6 mesi e ha stanziato 5 milioni di euro in conseguenza del rischio sanitario connesso al coronavirus. Giovedì sera, infatti, una coppia di turisti cinesi, che alloggiava all'hotel Palatino di Roma, è risultata positiva ai test. La coppia era arrivata a Milano poi era partita per Verona, Parma ed è infine arrivata a Roma dove ora è stata ricoverata all'Istituto nazionale italiano per le malattie infettive Spallanzani di Roma, qui, peraltro, nel frattempo sono state ricoverate altre 12 persone, queste ultime per essere sottoposte ai test di controllo. Intanto, sono in corso accertamenti su chi è entrato in stretto contatto con la coppia di turisti cinesi, in particolare su un uomo che lavora nell'hotel Palatino.

RG 08.00 del 31.01.2020 C'è preoccupazione fra i cinesi a Roma. Il reportage di Anna Valenti
RG 08.00 del 31.01.2020 C'è preoccupazione fra i cinesi a Roma. Il reportage di Anna Valenti

"Alla luce della dichiarazione di emergenza internazionale dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) abbiamo attivato gli strumenti normativi precauzionali previsti nel nostro Paese in questi casi, come già avvenuto nel 2003 in occasione dell'infezione SARS. Le misure assunte sono di carattere precauzionale e collocano l'Italia al più alto livello di cautela sul piano internazionale", ha dichiarato il ministro della salute, Roberto Speranza dopo il consiglio dei ministri sullo stato di emergenza.

Nel frattempo ad Aosta una bambina di tre anni con febbre, proveniente da Hong Kong, in soggiorno in questi giorni a Champoluc, è stata sottoposta al test del coronavirus. La bimba è stata messa in isolamento nella camera dell'albergo in cui è ospitata. L'esito del tampone è atteso nelle prossime ore.

Coronavirus, i contagi aumentano

Coronavirus, i contagi aumentano

TG 12:30 di venerdì 31.01.2020

Coronavirus, emergenza oltre la frontiera

Coronavirus, emergenza oltre la frontiera

Il Quotidiano di venerdì 31.01.2020

Roma: psicosi da coronavirus

Roma: psicosi da coronavirus

TG 20 di venerdì 31.01.2020

 
ATS/M. Ang.
Condividi