Situazione incoraggiante nell'Hubei che non registra nuovi casi d'infezione domestici
Situazione incoraggiante nell'Hubei che non registra nuovi casi d'infezione domestici (Reuters)

L'Hubei torna libero

Dopo due mesi Pechino toglie le restrizioni nella provincia epicentro del coronavirus: zero casi d'infezione domestici. Ancora nei guali la Corea del Sud

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Cina rimuove dopo due mesi le restrizioni all'Hubei, la provincia epicentro della pandemia del coronavirus, annunciando ancora una volta zero casi di infezione sul fronte domestico.

Secondo i dati della Commissione sanitaria nazionale (NHC), nella giornata di martedì sono stati confermati altri 47 contagi importati, saliti a totali 474, in gran parte legati al rientro di cittadini cinesi. Tre dei quattro decessi sono avvenuti dell'Hubei e due nel capoluogo Wuhan, dove il blocco sarà rimosso l'8 aprile.

La Corea del Sud ha registrato martedì 100 nuovi casi di Covid-19, in rialzo sui 76 di lunedì, per un totale di infezioni arrivato a quota 9'137. Secondo gli ultimi dati del Korea Centers for Disease Control and Prevention (KCDC), tra i nuovi contagi 34 sono classificati come importati dell'estero.

La Cina si riprende lentamente

La Cina si riprende lentamente

TG 20 di mercoledì 25.03.2020

 
La Cina a contagi zero

La Cina a contagi zero

TG 20 di venerdì 20.03.2020

ATS/Reuters/AFP/EnCa
Condividi