La zona di Preonzo dove ci sono i terreni ex petrolchimica da risanare (©Ti-Press/Carlo Reguzzi)

Preonzo, risanamento da 25 milioni

Il sedime dell'ex stabilimento della Petrochimica è stato giudicato contaminato e dovrà essere sistemato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il terreno su cui sorgeva la Petrochimica di Preonzo è salito dalla categoria inquinato a quella superiore di contaminato. Deve quindi essere risanato e i costi si aggireranno tra i 20 e i 25 milioni di franchi.  Lo riporta oggi la Regione. Chi ha inquinato è tuttavia irreperibile e quindi buona parte dei costi dovranno essere assunti dalla collettività.

Il problema è emerso lunedì sera in un incontro tra l'autorità comunale di Bellinzona e la popolazione del quartiere. Il risanamento sarà coordinato dal Cantone. Giovanni Bernasconi responsabile della Sezione Protezione dell'aria, dell'acqua e del suolo, spiega che il problema è noto da tempo e "nel corso dello scorso anno abbiamo verificato che i valori limite di legge sono stati superati per cui il sito va risanato al più presto". Potrebbero infatti esserci influssi negativi alla falda freatica e ai non tanto lontani pozzi di captazione dell'acqua potabile della Città di Bellinzona.

Per l'inizio dei lavori veri e propri si stimano un paio di anni. Troppo presto per definire chi si assumerà i costi dell'intervento.  Bisogna prima definire chi ha effettivamente causato la contaminazione e quanto sono toccati i terreni vicini. Proprietario attuale del terreno ex Petrolchimica  è una società che fa capo all'imprenditore Piero Ferrari. Mentre quelli dei terreni confinanti sono il comune di Bellinzona e il Patriziato locale che ha dato un diritto di superficie alla ditta Ecotecnology. Comunque circa l'80% sarà coperto da Confederazione e Cantone.  Intanto la Citta di Bellinzona non starà con le  mani in mano e prossimamente si assumerà i costi dello smantellamento di ciò che rimane delle strutture della Petrolchimica.

CSI/DD/Swing

I problemi della Petrolchimica di Preonzo

I problemi della Petrolchimica di Preonzo

Il Quotidiano di martedì 10.09.2019

Condividi