Un avvio in condivisione spirituale
Un avvio in condivisione spirituale (keystone)

Una pastora per AlpTransit

L'Ufficio federale dei trasporti: "Il primo giugno ci sarà una benedizione ecumenica"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ufficio federale dei trasporti e i rappresentanti delle Chiese svizzere hanno comunicato venerdì che il primo giugno, all'inaugurazione della nuova galleria di AlpTransit, ci sarà una benedizione ecumenica.

Alla cerimonia parteciperà così anche una rappresentante dei protestanti (dopo le polemiche per aver escluso questa fetta di credenti all'evento, per una "dimenticanza"), non ancora designata ma che — secondo quanto si legge sul portale "Voce evangelica" — sarà del Ticino o della Svizzera tedesca. Se fosse scelta la ticinese, si tratterebbe di Brigitte Schäfer, zurighese trapiantata a Bellinzona. Oltre a lei, vi saranno pure: il rabbino Marcel Ebel, l'imam Bekim Alimi, l'ex abate di Einsiedeln Martin Werlen e un non-credente.

Tra preghiere dei credenti e la fiducia nella tecnica di un esperto in sicurezza, l'inaugurazione del traforo intende far partire il futuro nel segno di una condivisione ad ampio raggio.

RG/px

Il nostro dossier dedicato all'inaugurazione del tunnel di base del San Gottardo

Condividi