Lanciato in aprile
Lanciato in aprile (keystone)

Le scoperte di TESS

Il telescopio spaziale ha individuato due esopianeti, rende noto la NASA. Molti altri seguiranno, secondo gli scienziati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il telescopio spaziale battezzato Transiting Exoplant Survey Satellite, o più semplicemente TESS, ha scoperto in una settimana due nuovi esopianeti a 49 anni luce di distanza da noi, cinque mesi dopo essere stato lanciato, secondo quanto reso noto dalla NASA. Un esopianeta è un pianeta che non appartiene al sistema solare.

La missione di TESS è di proseguire il lavoro del suo predecessore Kepler, che ha individuato la maggior parte dei 3'500 esopianeti repertoriati da quando furono individuati i primi nel 1995. Si prevede che sarà in grado di identificarne altre migliaia, una parte dei quali di taglia paragonabile a quella della Terra e potenzialmente dotati di una superficie paragonabile a quella che conosciamo e di oceani, in contrapposizione a colossi gassosi come Giove. Quelli di cui l'Agenzia spaziale statunitense ha appena rivelato la scoperta non sono comunque abitabili perché troppo caldi.

pon/ATS
Condividi