(iStock)

L’Architettura dell’ingegneria

di Sonja Riva

Al centro della puntata odierna una mostra che racconta dal dopoguerra ad oggi il connubio tra arti e scienza e in particolare la relazione tra architettura, ingegneria strutturale e innovazione tecnologica. Per sottolineare l’importanza avuta dalla tecnica nella storia dell’umanità. Oggi indubbiamente le urgenze ambientali, climatiche e sociali ci obbligano a nuove considerazioni, ma anche a modalità diverse del costruire. L’ingegneria è già una materia rinnovata, che impiega tecniche altre, che utilizza gli strumenti digitali, la robotica e che impiega materiali diversi, più in sintonia e rispettosi dell’ambiente. La mostra “Technospace. L’architettura dell’ingegneria", al Museo Maxxi di Roma fino al prossimo 10 aprile, attraverso quarantadue edifici iconici ed emblematici, evidenzia la relazione tra le modalità di intervento dell’architetto e la capacità di risolvere e rendere realizzabile il progetto da parte dell’ingegnere. Racconta la storia di grandi architetti ed ingegneri. Accanto all’architettura storica e contemporanee si parla anche del futuro, attraverso le installazioni realizzate da sette tra le più prestigiose università al mondo, tra le quali l’ETH di Zurigo.

La mostra è curata da Maristella Casciato, professoressa di storia dell’architettura presso l’Università di Bologna e curatrice al Getty research Institute di Los Angeles, e Pippo Ciorra, critico professore di composizione architettonica dell’Università di Camerino, Senior curator al Museo Maxxi di Roma, advicer per il Premio Medaglia d’oro dell’architettura italiana della Triennale di Milano e per il Mies Van der Rohe Award, nostri ospiti.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda You're my everything - Ahmad Jamal Ore 2:14