Ciaknews

Riflettere con lo sguardo

Ai Wei Wei a Berlino sensibilizza sui migranti con un'opera d'arte

  • 16 February 2016, 01:50
  • 7 June 2023, 15:34
Ai Wei Wei ha riempito la facciata della Konzerthaus di giubbotti salvagente

Ai Wei Wei ha riempito la facciata della Konzerthaus di giubbotti salvagente

  • Per RSI - Antonella Montesi

La Konzerthaus tappezzata

A chi passeggia nella elegante Gendarmenmarktplatz di Berlino si presenta davanti agli occhi un colpo d'occhio eccezionale e impressionante: l'artista dissidente cinese Ai Wei Wei, che risiede nella capitale tedesca, ha deciso di far riflettere a modo suo sul problema dei migranti, dei viaggi della speranza che diventa disperazione, sui naufragi che alla Berlinale sono stati mostrati in tutta la loro tragedia dal film Fuocoammare di Gianfranco Rosi.

14000 giubbotti di salvataggio

Visibilissimi perché di quello sgargiante rosso-arancione che serve a farli avvistare da lontano in mezzo al mare. Sono stati attaccati alle colonne neoclassiche della Konzerthaus. Nel mezzo un enorme gommone sospeso con la scritta #safepassage

Il dettaglio sul vero gommone da sbarco appeso al teatro da Ai Wei Wei

Il dettaglio del gommone da sbarco appeso al teatro da Ai Wei Wei

  • RSI

Sono quelli veri utilizzati dai migranti

Arrivano da Lesbo, l'isola greca che per quanto riguarda lo sbarco dei migranti si sta sempre più affiancando nell'immaginario collettivo a Lampedusa.

Vieni con noi a vedere l'installazione di Ai Wei Wei

  • 16.02.2016
  • 13:12

L'installazione temporanea è legata all'iniziativa Cinema for Peace Gala e gioca dunque anche su una visibilità moltiplicata dalla concomitanza con il festival, che attira in città migliaia di operatori dei media internazionali.

MZ

Ti potrebbe interessare