(©Ti-Press)

Solo pasti fatti in casa

Un progetto promuove i ristoranti che preparano i piatti interamente nella loro cucina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I ristoranti ticinesi che si prendono la briga di preparare, lavorare e cuocere i propri piatti interamente nella loro cucina hanno un modo in più di farsi notare. Si tratta del marchio "Fatto in casa", progetto lanciato da GastroTicino in collaborazione con l'Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana.

Il nuovo marchio di qualità
Il nuovo marchio di qualità

L'idea alla base è di far sapere ai clienti se devono aspettarsi cibi fatti in casa o prodotti precucinati, per valorizzare il locale ma anche in un'ottica di trasparenza.

Il 2016 sarà un anno di prova, a cui prenderanno parte otto ristoranti in modo da affinare il progetto, e in seguito altri locali potranno chiedere il marchio.

sf

Dal Quotidiano:

Fatto in casa

Fatto in casa

Il Quotidiano di lunedì 20.06.2016

Per saperne di più: Il regolamento per ottenere il logo, il formulario d'iscrizione

Condividi