Parcheggio? Bastano 12 neuroni

La scoperta grazie ad un sistema di intelligenza artificiale ispirato al cervello di un verme

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Bastano 12 neuroni per parcheggiare un’automobile: lo dimostra un esperimento condotto dall’Università della Tecnologia di Vienna in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e basato su un sistema di intelligenza artificiale ispirato al circuito nervoso del verme più studiato dai genetisti, Caenorhabditis elegans. La rete neurale è stata utilizzata per controllare una piccola auto robot. Lo studio, presentato alla conferenza TEDx a Vienna, indica che le forme di intelligenza artificiale basate su architetture più simili a quelle del cervello possono essere molto più efficienti di quanto si pensi.

Un robot viene parcheggiato da un circuito nervoso artificiale con 12 neuroni
Un robot viene parcheggiato da un circuito nervoso artificiale con 12 neuroni (Fonte: Vienna University of Technology)

Per dimostrare la versatilità del nuovo approccio, i ricercatori hanno simulato su un computer e allenato un piccolo circuito nervoso: “Abbiamo riprogrammato il circuito neurale del sistema nervoso del verme C. elegans che controlla il suo movimento”, spiega Mathias Lechner, uno degli autori dello studio. Il successo è stato netto: la rete composta da soli 12 neuroni è riuscita a portare a termine diversi compiti complessi, come manovrare una piccola auto robot lungo un percorso predefinito e parcheggiarla. “Abbiamo dimostrato che la nostra rete neurale funziona sia in ambienti simulati che reali”, aggiunge Ramin Hasani, un altro dei ricercatori.

ansa/joe.p.

Condividi