L'emiro del Qatar, lo sceicco Tamim Al Thani, e il cancelliere tedesco Olaf Scholz
L'emiro del Qatar, lo sceicco Tamim Al Thani, e il cancelliere tedesco Olaf Scholz (keystone)

Energia, accordo tra Germania e Qatar

Berlino sta puntando molto su Doha per superare la dipendenza dal gas russo; le delegazioni dei due Paesi hanno parlato anche di cooperazione nel settore della difesa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'emiro del Qatar, lo sceicco Tamim Al Thani, e il ministro tedesco di Economia e Clima, Robert Habeck, hanno firmato a Berlino una dichiarazione d'intenti per un partenariato energetico. La Germania acquisterà più gas naturale liquefatto dal Qatar e verrà dato ulteriore impulso alla cooperazione sull'idrogeno verde.

La partnership energetica prevede incontri regolari tra i ministri dei due Paesi e si reggerà su due gruppi di lavoro: uno su Gnl e idrogeno e l'altro su rinnovabili ed efficienza energetica. Dall'inizio della guerra in Ucraina, Berlino sta puntando molto sul Qatar per superare la dipendenza dal gas russo.

Secondo il cancelliere tedesco Olaf Scholz, il Qatar sarà cruciale per la Germania nella fornitura di gas naturale liquefatto. Nell'espansione dell'infrastruttura Gnl, "il Qatar svolge un ruolo centrale nella nostra strategia", ha detto Scholz dopo l'incontro di oggi a Berlino con l'emiro. Lo sceicco Tamim Al Thani ha incontrato anche il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier. Le delegazioni dei due Paesi hanno parlato anche di cooperazione nel settore della difesa.

 
Condividi