Washington e Londra resteranno in buoni rapporti
Washington e Londra resteranno in buoni rapporti (keystone)

Obama: "Scelta da rispettare"

La Brexit, secondo la Casa Bianca, non influirà sui rapporti tra Washington e Londra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Il popolo britannico ha parlato e bisogna rispettare la sua decisione": così il presidente statunitense Barack Obama esprimendosi sulla scelta della Gran Bretagna di lasciare l’Unione Europea. L’inquilino della Casa Bianca ha però sottolineato che i rapporti di Washington con Londra e con l’UE non cambieranno. Un punto, questo, sottolineato anche dal suo vice Joe Biden: "Speravamo in un risultato diverso, ma l’amicizia che lega i nostri due paesi da lungo tempo resterà".

Dal canto suo la candidata repubblicana alla presidenza degli Stati Uniti Hillary Clinton ha dichiarato: "La nostra prima missione è quella di assicurare che l’incertezza economica creata da questi eventi non vada a perturbare le famiglie che lavorano qui da noi".

Il suo avversario democratico Donald Trump, in viaggio in Scozia, ha invece accolto la notizia della Brexit con grande gioia: “È un’ottima cosa. I cittadini britannici hanno ripreso il controllo del proprio paese, si sono ripresi la loro indipendenza".

reuters/afp/ats/mrj

Condividi