La legislatura di Hong Kong prorogata di "almeno un anno" (keystone)

Hong Kong, Parlamento prorogato

La Cina ha deciso di posticipare per "non meno di un anno" la sesta legislatura del legislativo dell'ex colonia britannica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Cina ha deciso di prorogare per "non meno di un anno" la sesta legislatura del parlamentino di Hong Kong. Questa la decisione del Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo, il ramo legislativo del Parlamento di Pechino, che ha risolto gli aspetti costituzionali sulla durata tassativa del mandato di 4 anni.

La mossa segue il controverso rinvio di 12 mesi, a settembre 2021, delle elezioni politiche comunicato di recente alla governatrice Carrie Lam e motivato per contenere l'ondata di Covid-19.

Non è chiaro come la misura si applichi a quattro deputati dell’opposizione che non hanno potuto candidarsi per la rielezione al voto previsto originariamente in settembre per il rinnovo parlamentare. Le loro candidature erano state invalidate sulla base della recente legge sulla sicurezza voluta da Pechino per l’ex colonia britannica.

ATS/AFP/Swing

Condividi