Marijuana coltivata all'aperto
Marijuana coltivata all'aperto (keystone)

Maxi sequestri di marijuana

Polizia di Stato e Guardia di finanza italiane hanno intercettato oltre 3 tonnellate di stupefacente

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Doppio sequestro di stupefacente oggi, venerdì, in Italia. L’uno nel Veronese, l’altro nel Barese. Nell’operazione congiunta della Polizia di Stato di Bolzano e di Verona, sono stati sequestrati circa 1'800 chili di marijuana che avrebbe fruttato, sul mercato, oltre due milioni di euro.

Sequestrate anche auto di lusso, orologi, furgoni e una moto per un valore complessivo superiore al milione di euro. In manette sono finiti in quattro: un italiano 55enne della zona di Verona, e tre cittadini serbi di 59, 43 e 44 anni residenti in Italia. L'indagine ha preso il via da un'attività investigativa della Squadra mobile di Bolzano, incentrata su alcuni soggetti di nazionalità serba, particolarmente attivi nell'ambito del traffico internazionale di sostanze stupefacenti attraverso il valico del Brennero.

Nella seconda operazione, condotta dalla Guardia di finanza di Bari, un gommone, proveniente dall’Albania, è stato bloccato al largo della Puglia. I militari hanno rinvenuto 1,5 tonnellate di marijuana. Sono stati arrestati due albanesi, uno di 51 e l'altro di 25 anni, che dovranno rispondere di detenzione e traffico internazionale di stupefacenti.

ATS/ANSA/Swing

Condividi