Un'immagine del 2003 quando in agosto furono introdotti limiti di velocità
Un'immagine del 2003 quando in agosto furono introdotti limiti di velocità (tipress)

Già troppo ozono in Ticino

Nel Mendrisiotto mercoledi sono stati sfiorati i 200 microgrammi per metro cubo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo smog estivo ha fatto al sua ricomparsa a sud delle Alpi quest’anno a causa delle temperature vicine a 30 gradi di questi ultimi giorni. I livelli medi di ozono erano mercoledi elevati, raggiungendo 190 microgrammi per metro cubo a Mendrisio e 192 a Chiasso. Il limite fissato dall’Ufficio federale dell’ambiente è di 120 (valore medio orario).  A Lugano-Pregassona si misuravano 166 microgrammi, 140 a Magadino, 144 a Locarno e 90 a Mesocco.

80 giornate di superamento

In concentrazioni eccessive l’ozono nuoce alla salute di esseri umani, animali e piante. Colpita è soprattutto la popolazione attiva all’aria aperta. Il clima più caldo e più soleggiato nella Svizzera italiana, le valli strette e la vicinanza dei centri industriali della Pianura padana favoriscono la formazione dell’ozono. Mediamente il superamento dei limiti avviene 80-90 giorni all’anno.

RedMM/mas

Condividi