La satira è ripartita
La satira è ripartita (Keystone)

Charlie Hebdo è tornato

Nelle edicole il numero 1'179 del settimanale satirico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il periodico satirico Charlie Hebdo mercoledì mattina, a sette settimane dalla strage, è tornato nelle edicole con una prima pagina meno provocatrice di quelle degli ultimi numeri ordinari dello scorso anno, ma non meno graffiante. La nuova edizione, edita a 2,5 milioni di esemplari, non se la prende con Maometto. Nel mirino ci sono la leader del Front National Marine Le Pen, il Papa e l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy. “Dopo la violenza subita volevamo una prima un po’ pacata” ha spiegato il vignettista Laurent Sourisseau, alias Riss.

Il distributore in Svizzera ha ordinato 20'000 esemplari del numero 1'179 del giornale destinati alla Romandia (erano stati 26'000 per lo speciale dei "sopravvissuti" all’attacco che facendo 12 morti ha decimato la redazione) dove, prima della strage, il settimanale satirico vendeva circa 700 copie. Alle edicole della Svizzera tedesca saranno consegnati 500 esemplari.

Diem/ATS

Dal TG20

Condividi