Criptovaluta per Facebook

Il gigante dei social netword lancia la sua moneta elettronica: Libra. Sarà gestita da Ginevra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Facebook lancerà già nel 2020 Libra, la sua criptovaluta globale. Lo scrive l'agenzia Bloomberg, secondo cui 30 aziende globali hanno già aderito al progetto diventandone partner - da Visa a Mastercard, da Paypal a Uber fino a Vodafone - e altri 70 nomi saliranno a bordo in futuro.

Ecco come apparirà il portafoglio digitale Calibra in fase di sviluppo
Ecco come apparirà il portafoglio digitale Calibra in fase di sviluppo (newsroom.fb)

Con Libra, la nuova moneta elettronica lanciata martedì da Facebook, "aspiriamo a rendere facile per tutti inviare e ricevere soldi proprio come si usano le nostre app per condividere istantaneamente messaggi e foto", afferma in un lungo post sul social il fondatore Mark Zuckerberg che spiega come il "denaro mobile" aumenti la sicurezza e "questo è particolarmente importante per le persone che non hanno accesso alle banche tradizionali".

Soldi
Soldi "social" da spendere dal 2020 (reuters)

Per rendere i pagamenti facili come l'invio di una foto, spiega nel post, Facebook "sta lanciando anche una filiale indipendente chiamata Calibra che costruisce servizi che ti permettono di inviare, spendere e risparmiare Libra a partire da un portafoglio digitale che sarà disponibile in Whatsapp e Messenger e come applicazione indipendente".

La gestione sarà assicurata da Ginevra. L'ex direttore del gigante dei pagamenti online PayPal attualmente alla testa di Facebook Messenger, David Marcus, originario della città di Calvino, tornerà in Svizzera per lavorare a Libra Networks. La società gestirà la criptovaluta da un complesso di uffici in centro città.

ATS/sdr/Diem
Condividi