Il campus dell'USI a Lugano
Il campus dell'USI a Lugano (© Ti-Press / Davide Agosta)

UE, sostegno a una ricerca USI

Un ricercatore dell'ateneo ticinese, Vittorio Limongelli, tra i vincitori del "Consolidator Grants" assegnati dal Consiglio europeo della ricerca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio europeo della ricerca (ERC) ha reso noti oggi i vincitori dei suoi "Consolidator Grants". Tra di essi figurano 21 ricercatori della Svizzera, tra cui uno dell'USI, che ottengono un finanziamento di circa 2 milioni di euro ciascuno.

Complessivamente l'ERC - si legge in un comunicato odierno - ha attribuito "Consolidator Grants" per 655 milioni di euro a 327 ricercatori di 39 nazionalità e attivi in 23 paesi. È stato autorizzato circa il 13% delle 2'506 domande inoltrate.

Tra i ricercatori attivi in Svizzera si sono imposti tredici uomini e otto donne. Sette di essi lavorano al Politecnico federale di Zurigo, tre all'Università di Basilea e due ciascuno a quelle di Berna e Zurigo.

Inoltre, tra gli altri, ottiene pure un sostegno un ricercatore dell'Università della Svizzera italiana (USI), il professore straordinario presso la Facoltà di scienze biomediche Vittorio Limongelli.

ats/joe.p.
Condividi