Alcuni sarebbero appartenuti allo stesso Hitler
Alcuni sarebbero appartenuti allo stesso Hitler (keystone)

Decine di cimeli nazisti

Scoperta a Buenos Aires quella che potrebbe essere la più grande collezione privata di oggetti provenienti dal Terzo Reich

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia argentina ha scoperto quella che potrebbe essere la più grande collezione segreta di cimeli nazisti al mondo, con 75 oggetti autentici provenienti dal Terzo Reich, nascosta in una residenza privata a Beccar, nella periferia di Buenos Aires.

Secondo quanto reso noto oggi, martedì, dalle autorità, sono stati ritrovati nascosti dietro un muro dell’abitazione insieme ad altri oggetti provenienti da Cina, Egitto e Giappone, molti dei quali erano stati segnalati nella lista rossa dell’UNESCO, che registra gli artefatti culturali prelevati illegalmente.

Durante la conferenza stampa
Durante la conferenza stampa (keystone)

Fra questi anche un busto di Adolf Hitler e altri oggetti che sarebbero stati usati dallo stesso Führer. Saranno tutti inviati al Museo dell’Olocausto, in Israele. Un’indagine è stata nel frattempo aperta per accertare se sono stati portati nel paese direttamente da gerarchi nazisti, molti dei quali fuggiti in Sudamerica alla fine della Seconda guerra mondiale.

ATS/ludoC

Condividi