Thibault torna a camminare

Un esoscheletro comandato col cervello ha permesso a un 28enne paralizzato di muovere alcuni passi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quattro anni dopo la caduta da un balcone che lo ha fatto diventare tetraplegico, Thibault può camminare di nuovo grazie a un esoscheletro controllato dal cervello: un'innovazione scientifica che potrebbe dare nuova speranza a chi non può più camminare.

Il ventottenne Thibault, rimasto paralizzato dalle spalle in giù, si è allenato per mesi, sfruttando i suoi impulsi cerebrali per controllare un avatar simulato al computer ed eseguire movimenti di base, prima di usare il dispositivo per camminare.

I medici che hanno condotto lo studio hanno chiarito che il dispositivo è ancora lontano dall'essere messo a disposizione al di fuori dell'ambito della ricerca, ma hanno anche sottolineato che ha il "potenziale per migliorare la qualità della vita e l'autonomia dei pazienti".

Lo studio è stato pubblicato su The Lancet Neurology.

EBU/eb
Condividi