Il maxi-display realizzato da LG con decine di televisori con schermi curvi OLED (Reuters)

Il CES, fiera da 1'100 miliardi

Aperta l'edizione 2019 di uno degli eventi più importanti per l'elettronica al consumo, settore che nel 2018 ha fatturato 150 miliardi di franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il clima di guerra commerciale tra Washington e Pechino, i cui effetti si vedono soprattutto nel settore tecnologico come dimostrano le frenate di Apple e Samsung, fanno da sfondo al Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, la più importante fiera mondiale dell'elettronica al consumo.

Si tratta di un mercato che vale oltre 1’140 miliardi di franchi e a cui l'Asia fa da traino. Alla manifestazione sono presenti oltre 4'500 aziende, tra cui 1'200 start-up. Dai grandi televisori "arrotolabili" alle migliaia di dispositivi dotati di assistenti virtuali, in mostra c’è un’infinità di prodotti e curiosità che a volte arrivano sul mercato, e in altri casi restano attrazioni "da fiera".

Secondo i dati diffusi da GfK in occasione del CES, il mercato globale dell'elettronica di consumo registra una crescita del 4% rispetto all'anno prima, con il settore che ha chiuso il 2018 con un incremento delle vendite del 6% e un fatturato di circa 150 miliardi di franchi. E per il 2019 GfK prevede un ulteriore aumento delle vendite del 2% a livello internazionale.

ATS/AFP/Reuters/EnCa
Condividi