Asia Argento ammette ma contrattacca
Asia Argento ammette ma contrattacca (keystone)

Asia Argento al contrattacco

L'attrice italiana ha illustrato la sua versione dei fatti nella vicenda che la vede accusata di abusi da parte di Jimmy Bennett

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’attrice italiana Asia Argento, una tra le principali accusatrici dell’ex produttore statunitense  Harvey Weinstein, ha ammesso, domenica durante una trasmissione televisiva, di aver avuto una relazione sessuale con Jimmy Bennett, dando però la sua versione dei fatti, dopo aver sempre smentito il rapporto.

Argento aveva conosciuto Bennett, allora bambino prodigio del cinema, sul set di alcuni film americani per poi perderlo di vista e rivederlo nel 2013 quando il ragazzo aveva 17 anni. Secondo Bennett, oggi 22enne, il 24 settembre di cinque anni fa, l’attrice italiana lo aveva dapprima baciato e poi “coinvolto in un atto sessuale completo”.

La figlia 43enne del regista italiano re dei film horror, ha però sempre smentito le parole di Jimmy affermando come invece sia stato il giovane, con la scusa di farsi aiutare per un’audizione, a provocare e a scatenarsi in atti più che espliciti a cui “non ho reagito”. Mesi fa la storia si è ulteriormente complicata con la richiesta di Bennett di 3,5 milioni di dollari per mantenere il silenzio, cosa che poi non è avvenuto, sull’intera faccenda.

ATS/ANSA/Swing

Condividi