COP27, la Svizzera si difende dalle critiche

Il New York Times ha criticato la politica climatica svizzera, considerata “poco ambiziosa” – Il capo delegazione Perren: “Obbiettivi solidi e superiori al minimo richiesto”

Share

Clima, “ora servono decisioni politiche”

COP27 di Sharm el-Sheikh, l’intervista alla professoressa Sonia Seneviratne: “La Svizzera non è un Paese esemplare”

Share

La COP e l’assenza (o presenza) degli attivisti

A Sharm El-Sheikh, tra un discorso politico e l’altro, fa discutere l’approccio dei difensori del clima sempre più critico verso le conferenze internazionali

Share

Clima, "Tassare i profitti da petrolio e gas"

Gli Stati minacciati dall'innalzamento del livello del mare: "6 società hanno superato di 70 miliardi di dollari il costo dei danni climatici prodotti nei Paesi in via di sviluppo"

Share

In Europa almeno 15'000 morti per la canicola

L'OMS lancia l'allarme sulle conseguenze per la salute del cambiamento climatico

Share

"I Paesi industrializzati devono fare di più"

Il presidente della Confederazione Ignazio Cassis alla COP27 ha sottolineato l'importanza di mantenere l'obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi

Share

COP27: "Cooperazione o suicidio collettivo"

Nel vivo i lavori della conferenza sul clima a Sharm el Sheikh. Il segretario generale dell'ONU Guterres chiede un patto di solidarietà

Share

"La Svizzera continua a investire nel carbone"

La denuncia di Public Eye: "Ditte concentrate soprattutto a Ginevra (78), Zugo (54) e in Ticino (55). Mercato florido perché le banche continuano a investire" - Il reportage

Share

Show more